La Cgil incontra il Sindaco di Valderice e chiede azioni per rilanciare lo sviluppo e l’occupazione

290
Trapani. Partire dalle politiche di bilancio per programmare interventi per lo sviluppo produttivo, economico e sociale del territorio.
È stato questo il tema al centro dell’incontro tra la componente della segreteria della Cgil di Trapani Antonella Granello, il responsabile della Camera del lavoro di Valderice Vito La Sala e il sindaco di Valderice Francesco Stabile.
Nel corso dell’incontro, tra le proposte dei sindacalisti della Cgil, quella di intraprendere un’azione sinergica per valutare progetti che possano favorire e incentivare lo sviluppo.
“La necessità di aprire il confronto con l’amministrazione comunale – dicono Antonella Granello e Vito La Sala – nasce dalla crisi economica che si è abbattuta a Valderice, così come in tutte le città del territorio.  Una crisi complessiva e pregressa, aggravata dalla pandemia, che ha  colpito indistintamente il lavoro e, dunque, l’occupazione, la scuola e l’intero tessuto sociale, con maggiori ricadute sulle fasce deboli della popolazione. A ciò si aggiungono le difficoltà economiche delle famiglie a causa dell’aumento delle utenze e dei beni di prima necessità”.
Disponibile ad aprire il confronto il sindaco Stabile che ha accolto la richiesta dei rappresentanti della Cgil di istituire un tavolo utile a definire un protocollo d’intesa per individuare interventi mirati a programmare politiche sociali e del lavoro, al fine di promuovere diritti, garanzie e opportunità per le cittadine e i cittadini di Valderice.
Nei prossimi gironi si terrà un secondo incontro sul Pnnr, sul Recovery Fund, sulle risorse che saranno disponibili e sulle politiche di progettazione.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProsegue il radicamento e l’aggregazione di Fratelli d’Italia
Articolo successivoAnce Trapani. Nota alle Amministrazioni locali per conoscere “lo stato dei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza