Castellammare, mobilitazione per l’Ucraina. Attivata raccolta beni di prima necessità. FOTO

812

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Anche la città di Castellammare si mobilità in favore della popolazione ucraina. Il Conflitto tra Russia e Ucraina sta creando parecchia apprensione tra la popolazione europea e mondiale e non sembra fermarsi.

Questa mattina presso la Villa Comunale di Castellammare i volontari delle Associazioni Fiore Daphne e Genitori di Buona Volontà hanno voluto organizzare un piccolo momento per manifestare vicinanza al popolo ucraino e per ribadire con forza il loro “no” ad ogni tipo di conflitto. Con l’occasione è stata annunciata già a partire da domani una raccolta beni di prima necessità (farmaci, coperte e ogni tipo di bene) per gli sfollati ucraini. La raccolta avverrà presso la sede dell’Associazione Genitori di Buona Volontà in Villa Olivia a Castellammare.

Per chi volesse dare il proprio contributo può farlo (da domani) ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 17:30 alle 18:30 presso i locali della Villa Olivia.

 

Nota della Redazione

Per un mero fraintendimento avevamo indicato la Croce Rossa come destinataria dei beni raccolti dalle associazioni di Castellammare. La destinazione delle donazioni sarà decisa in un secondo momento delle Associazioni organizzatrici. Di questo ce ne scusiamo con i diretti interessati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente8 marzo, a Castellammare si inaugura lo sportello comunale antiviolenza
Articolo successivoIncontro dibattito Parco Nazionale delle Egadi e della costa Trapanese