“Legge sull’agroecologia”, un congresso ad Alcamo

1539

‘Da agenda 2030 alla Legge siciliana 21/2021 sull’agroecologia’, è il titolo del convegno che si terrà venerdì presso il Centro Congressi Marconi di Alcamo, alle ore 16.00.

Nel corso del dibattito verrà affrontato l’importante tema della transizione agricola agro-ecologica. L’agenda 2030 rappresenta, infatti, un piano d’azione per le persone, il Pianeta e la prosperità e definisce gli obiettivi di sviluppo sostenibile da raggiungere entro il 2030. Con la Legge 21/21 la Sicilia ha raggiunto un importante obiettivo, in quanto è una legge che ha istituito nuovi modelli di aziende agricole sostenibili che si affiancano a quelle biologiche, coniugando il rispetto dell’ambiente e della biodiversità autoctona, il riequilibrio dei suoli, il divieto di utilizzo di sostanze chimiche nocive all’ambiente alla tutela dei prodotti tipici siciliani e del diritto alla salute. Questi gli importanti argomenti che saranno affrontati nel corso del dibattito, insieme al primo cittadino di Alcamo, Domenico Surdi, Pietro Clemente, Presidente ODAF Trapani, Piero Lo Nigro, Presidente Federazione Regionale ODAF Sicilia, Vito Falco, Direttore Ispettorato Agricoltura di Trapani, Alessandra Vaccaro, Crea, Giovanni Dara Guccione, CREA, Guido Bissanti, Agronomo, Antonino Lo Bello, Presidente Comitato “Fa’ la Cosa Giusta! Sicilia”, On. Valentina Palmeri, prima firmataria della legge.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFavignana. Onde elettromagnetiche nuovo radar località “Punta Sottile”. Forgione scrive all’ARPA
Articolo successivoDetenuto violento manda all’ospedale 5 Guardie Penitenziarie