Ucraina: arcivescovo Palermo, basta guerra

271

Appello Lorefice, organizzata una fiaccolata in cattedrale

PALERMO. “Ripudiamo questo atto di guerra che si sta consumando in Ucraina.

Chiediamo che si sospendano subito le operazioni belliche e alle popolazioni coinvolte rivolgiamo la nostra preghiera”.

L’arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice ha lanciato un appello alla pace in Ucraina e nel mondo.

    “Per parte nostra – ha aggiunto – dichiariamo il nostro anelito alla pace e ci impegniamo ad esaminare noi stessi e a rinunciare ad ogni discordia e ostilità, ad ogni violenza verbale o fisica, interiore o esteriore, nelle nostre case e nelle nostre comunità civili e cristiane, nei nostri contesti umani, familiari, sociali, professionali, culturali. E soprattutto ci impegniamo a intensificare con tutte le altre confessioni cristiane e le altre fedi presenti a Palermo la preghiera di pace per tutte le nazioni e i continenti, in particolare per l’Ucraina”.

    Lorefice ha anche annunciato una fiaccolata che si terrà venerdì 4 marzo alle 21 sul sagrato della Cattedrale e durante la quale sarà letto l’appello per la pace di papa Francesco.

    “Chiederemo che la luce della pace prevalga sulle tenebre della guerra – ha detto ancora l’arcivescovo -. Invito anche le comunità delle altre città della Diocesi ad organizzare lo stesso segno per favorire una maggiore sensibilizzazione e partecipazione”. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteImmigrazione clandestina: tunisino arrestato dalla Polizia di Stato
Articolo successivoBeni confiscati: molti in Sicilia ma scarso utilizzo