Fuga di gas, una fiammata investe 4 persone, muore una donna

2268

Tragedia nella tarda mattinata a Marsala in una casa di contrada Misilla. E’ deceduta un’anziana, quattro i feriti. Tutto a causa di una improvvisa fuga di gas che ha provocato una fiammata che ha investito in pieno le quattro persone presenti nell’appartamento. L’anziana che ha perso la vita si chiamava Maria Costa, aveva 90 anni. Lei aveva chiesto a due tecnici di ripararle la stufa catalitica. Una repentina fuga di gas c’è stata mentre idue operai stavano lavorando proprio sulla valvola di apertura e chiusura della bombola. Da qui la fiammata che ha preso in pieno l’anziana, provocando gravi ustioni ai due operai e altre due persone presenti, il figlio e la nipote dell’anziana. Sul posto sono, poi, intervenuti i vigili del fuoco e i sanitari del 118, che hanno trasportato i quattro feriti al pronto soccorso del vicino ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala. Tre di loro sono in prognosi riservata. In particolare in gravi condizioni i due tecnici trasferiti al centro grandi ustionati di Palermo. Nessun danno per l’edificio dove si trova l’appartamento. La signora Costa aveva chiamato stamane il figlio per far riparare la stufa necessaria a fronteggiare il freddo di questi giorni, con le temperature che si sono parecchio abbassate nelle zone del trapanese. Il figlio non riuscendo ha dunque chiamato un tecnico, giunto sul posto con un aiutante. Pochi attimi dopo il loro arrivo la fuga di gas e la tragedia. La Procura di Marsala ha disposto l’apertura di un fascicolo d’indagine.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMafia, strage di via Palestro a Milano: indagata una donna
Articolo successivoSicilia: Salvini, ci sono bisticci, ma provo a fare sintesi