Erice presente nel volume 2 del Sentiero Italia CAI – Sicilia

284

ERICE. Il territorio di Erice è presente nel volume 2 del “Sentiero Italia CAI –  Sicilia – Da Trapani a Messina” in cui è proprio la Sicilia ad essere protagonista. Un viaggio di 37 tappe e 625 km, curato da Grazia Pitruzzella, che parte dal mare di Trapani ed attraversa diverse località dell’agro ericino tra cui, appunto, Erice, costeggiando le millenarie mura elimo-puniche per poi proseguire verso altre destinazioni.

Il Sentiero Italia CAI, si ricorda, è un unico sentiero che collega tutte le 20 regioni italiane. Parte da Santa Teresa di Gallura, in Sardegna, e, dopo aver attraversato le isole e l’intero crinale appenninico, percorre le Alpi da ovest a est fino ad approdare a Trieste, dove si conclude. Il tutto con ben 7600 km e 510 tappe.

Nel 2020 il CAI Centrale ha riconosciuto la sede sociale della BAITA CAI ERICE, come Punto Accoglienza Sentiero Italia CAI. La sezione ericina è presieduta da Vincenzo Fazio.

«Siamo felici del fatto che il nostro territorio sia stato inserito all’interno di questo volume – commenta la sindaca Daniela Toscano -. I nostri percorsi sono d’altronde carichi di storia e fascino sotto il profilo storico-naturalistico, ma consentono anche di poter godere di incantevoli scorci e suggestivi panorami del nostro mare. Il Comune si è adoperato, in collaborazione con il Demanio Forestale e i volontari del CAI di Erice, per la manutenzione degli stessi percorsi che oggi sono perfettamente segnalati e accessibili, e rappresentano un’importante attrattiva per molti turisti che amano le camminate e l’attività all’aria aperta».

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCarcere Ucciardone, ferito un poliziotto penitenziario. I sindacati siciliani: “Servono azioni legislative per fermare violenza”
Articolo successivoErice, stanziata somma per case di accoglienza per donne vittime di violenza