Castellammare del Golfo. Arrestati i presunti responsabili dei furti ai distributori automatici

4121

I Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno arrestato due persone in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Trapani, su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Tale provvedimento è stato eseguito nei confronti di un uomo e di una donna rispettivamente di 40 e 28 anni, entrambi dichiarati latitanti e pregiudicati per reati contro il patrimonio e residenti nel palermitano.

Le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla Procura della Repubblica di Trapani, sono state avviate nel mese di novembre scorso a seguito di alcuni furti compiuti in danno di distributori di snack e bevande. Le stesse hanno permesso di individuare i presunti responsabili grazie anche all’analisi delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza presenti nei pressi dei luoghi interessati dai furti.

I due arrestati avrebbero compiuto due furti in Castellammare del Golfo e uno a Balestrate con il medesimo modus operandi.

In particolare, secondo la ricostruzione operata dagli organi inquirenti, mentre la donna rimaneva fuori dal locale a controllare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine, l’uomo scardinava la parte frontale della macchina con arnesi da scasso per prelevare il denaro ivi contenuto. La coppia, irreperibile da diverse settimane, è stata rintracciata nel centro storico di Trapani.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid: tre Comuni dell’Ennese in zona arancione da domenica
Articolo successivoMigranti: 7 bengalesi morti assiderati, un fermo