Incendio in abitazione, muore carbonizzato

4342

A Noto trentaduenne ha tentato spegnere fiamme

SIRACUSA. Un uomo di 32 anni è morto carbonizzato nella sua abitazione forse nel tentativo di spegnere le fiamme a Noto (Siracusa). Sono stati i vicini di casa a dare l’allarme, ma quando i vigili del fuoco sono arrivati nell’abitazione e hanno spento le fiamme hanno solo potuto constatare la morte dell’uomo. Ancora non è chiaro se il rogo sia scaturito accidentalmente.

    La vittima, disoccupata, viveva con il fratello che non si trovava in casa. Polizia e vigili del fuoco hanno effettuato gli accertamenti per individuare qualche elemento utile che potrebbe arrivare anche dall’ispezione cadaverica disposta dalla Procura di Siracusa che ha aperto un’inchiesta. L’area, dove si trovava l’immobile, è stata sequestrata. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOtto gli amministratori siciliani che entreranno a far parte del Consiglio regionale dell’ANCI Sicilia
Articolo successivoA Placido Domingo la medaglia della città di Palermo