Migranti: 280 sbarcano a Lampedusa. Sette morti

330

Nonostante i soccorsi delle motovedette

PALERMO. Sette i migranti che erano su un’imbarcazione diretta a Lampedusa sono morti.

Il barcone con 280 persone a bordo, la maggior parte provenienti dal Bangladesh e dell’Egitto, è approdato in nottata sull’isola dopo essere stato soccorso dalle motovedette. Tre cadaveri sono stati trovati sul barcone, dai militari della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto, al momento del soccorso. Altri quattro migranti sono morti poco prima di arrivare sulla terraferma. Tutti sarebbero deceduti per ipotermia. Il barcone era stato avvistato a circa 24 miglia dalla costa di Lampedusa quando è scattato il soccorso. “Ancora una tragedia, ancora una volta piangiamo vittime innocenti – dice il sindaco di Lampedusa e Linosa Totò Martello – qui continuiamo a fare la nostra parte tra mille difficoltà, nonostante il governo italiano e l’Europa sembrano avere dimenticato Lampedusa ed i lampedusani. Ma non possiamo andare avanti da soli ancora per molto”. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSi spara durante battuta di caccia, perde 2 dita nel nisseno
Articolo successivoAssolta dall’accusa di resistenza ai Vigili Urbani di Alcamo