Palmeri: “Approvato emendamento per garantire ristori a forme gravi di talassemia”

468

“Esprimo soddisfazione, almeno, per l’approvazione parziale di un mio emendamento che consente un ristoro per chi è affetto da forme gravi di talassemia –a dirlo Valentina Palmeri –Verdi Europa Verde-”. Il Governo ha trovato una parte delle somme per queste fasce fragili che, insieme ad altre, a volte vengono accantonate dalla politica per esigenze ritenute più urgenti.

“Per il resto, ho avuto modo di esprimere in discussione generale il mio disappunto verso un modus operandi attuato in questo esercizio provvisorio, dove si è venuti meno alla regola del vincolo dei 4/12 per una serie di voci del bilancio. Mi riferisco in generale all’articolo 5 per tutte quelle voci di spese, che non sono né stipendi, né spese obbligatorie, che, in quanto, contributi annui, dovrebbero essere erogati non certamente ad inizio anno in un’unica soluzione, né incrementati rispetto all’anno precedente, come le spese per organizzazione di eventi, pubblicità, etc, che, certamente, non rispondono al criterio di obbligatorietà e di indifferibilità tale da incrementarle e sottrarle al rigido rispetto delle condizioni generali per il bilancio provvisorio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOmicidio Mirarchi. La Cassazione conferma l’ergastolo per Girgenti
Articolo successivoCovid, altri 11 Comuni in “zona arancione”