Anci Sicilia lancia un appello alla Regione per chiedere la Dad nelle scuole primarie

984

Il Sindaco della Città di Alcamo Domenico Surdi, insieme ai Sindaci dell’ANCI Sicilia lanciano un appello alla Regione, inviando una nota inviata al Presidente Musumeci e all’assessore regionale dell’istruzione e della formazione professionale, Lagalla per chiedere il rientro a scuola per le classi delle primarie, previsto per lunedì 10 gennaio, in modalità D.A.D. per scongiurare un’ulteriore diffusione dei contagi.

Dichiara Surdi “l’appello dell’Anci Sicilia per sollecitare il Governo regionale a valutare la ripresa delle lezioni in D.A.D., in particolare nella scuola primaria, è di grande importanza per la salute pubblica, poiché nelle ultime settimane una percentuale elevatissima di positivi è stata riscontrata proprio fra i bambini in età scolare, minori non vaccinati che frequentano la scuola primaria”.

Conclude il Sindaco “la DAD è una misura precauzionale che consentirebbe di provare a salvaguardare la popolazione scolastica delle scuole elementari dal contrarre il virus o di non aumentare il numero dei positivi, spesso asintomatici, poiché la variante Omicron è poco sintomatica”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid in Sicilia, casi in crescita. Crescono anche i ricoveri
Articolo successivoContinua l’attività dei Carabinieri di Trapani contro la violenza di genere