Castelvetrano. I Carabinieri indagano sul furto di computer in una scuola: una 26enne è stata denunciata per ricettazione

446
foto cc castelvetrano

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno denunciato una donna di 26 anni originaria di Salemi, con l’accusa di ricettazione.

In particolare, nell’ambito delle indagini intraprese a seguito del furto di 9 notebook asportati in un istituto scolastico della zona, i Carabinieri hanno fermato una donna mentre camminava per le strade cittadine con un grosso zaino sulle spalle. I militari dell’Arma hanno proceduto al controllo per l’atteggiamento sospetto della stessa, tra l’altro già nota agli operanti per reati contro il patrimonio.

Nella circostanza, è stato accertato che lo zaino della 26enne conteneva 2 notebook di cui la stessa non era in grado di riferire la provenienza.

I successivi riscontri svolti dai militari dell’Arma hanno confermato che i notebook trovati facevano parte dei nove asportati illecitamente dalla scuola.

Per questo motivo, la donna è stata denunciata alla competente Autorità Giudiziaria con l’ipotesi di ricettazione, mentre la refurtiva recuperata è stata riconsegnata all’avente diritto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala. Controlli dei Carabinieri. Denunciate 7 persone per vari reati
Articolo successivoCovid: medici palermitani insigniti da presidente Mattarella