Allo studio la riduzione della quarantena per chi ha la terza dose. Cts convocato mercoledì

890

Riduzione isolamento solo per chi ha fatto booster

People walking in the center of Rome on Via Cola di Rienzo, Rome 27 December 2021. New restrictions to counter the spread of Covid-19 require the use of a protective mask even outdoors.
ANSA/FABIO FRUSTACI

Il Cts è convocato per mercoledì 29 dicembre e, in base all’andamento della curva epidemiologica, si pronuncerà sull’eventuale accorciamento dei tempi di quarantena per quei vaccinati con dose booster (o comunque terza dose) che vengono a contatto con persone risultate positive.

Secondo le prime informazioni una decisione dovrebbe arrivare nei primi giorni di gennaio, quasi sicuramente prima della fine della vacanze di Natale, e la quarantena per i vaccinati con terza dose, ora di sette giorni, potrebbe essere ridotta tra i tre e i cinque giorni.

Il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid, aveva detto che “la riflessione sul numero di persone in quarantena l’abbiamo fatta questa mattina col ministro Speranza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo. Oggi consegna dei lavori riguardanti il depuratore comunale
Articolo successivoCovid: Musumeci, governo riveda le regole sulla quarantena