Dalla destinazione turistica West of Sicily al Polo Sicilia Occidentale

461

“La riconferma della delegata Assessora alla Cultura e Turismo del Comune di Trapani, dr.ssa Rosalia d’Ali, in seno al CdA del Distretto Turistico e la sua rielezione unanime a Presidente, è garanzia di leale continuità della visione politica di questa A.C. e del condiviso, con molti Comuni, progetto di destinazione turistica territoriale fortemente voluto 3 anni fa”. A dirlo è il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida.

I Comuni Soci fondatori del Distretto Turistico Sicilia Occidentale, saranno dunque chiamati a confermare l‘impegno, per il prossimo triennio 2022/2024, nel sostenere le azioni concertate per la valorizzazione turistica della destinazione trapanese West of Sicily. Ma v’è di più: l’adesione ed il cofinanziamento del plafond residuo 2019/2021 da parte del Comune di Gibellina, da oggi presente in seno al neo CdA con il suo Sindaco Salvatore Sutera – unitamente ai rappresentanti dei Comuni di Castellammare del Golfo, Erice, Mazara del Vallo, San Vito Lo Capo e Favignana (quale partener strategico condotante per il triennio 2022/2024) – arricchisce anche dal punto di vista della valorizzazione culturale della destinazione l’offerta promozionale prossima al decollo. I privati confermano il giovane imprenditore trapanese Ninni Pipitone ed il neo socio FederAlberghi registra in seno alla nuova governance, l’imprenditore alberghiero Matteo Rizzo, già sindaco di San Vito Lo Capo.

*
“Insiste una sfida nuova all’orizzonte, l’ampliamento, previa opportuna e/o necessaria modifica statutaria, della compagine societaria (onnicomprensiva di soggetti pubblici e privati di rilevante interesse strategico con i quali è stata avviato un primo confronto) in prospettiva della creazione del Polo Turistico Sicilia Occidentale – conclude il Sindaco Tranchida -. In tale prospettiva si conferma al pari dirimente il perseguimento dell’intesa sistemico-strategica del sistema aeroportuale della Sicilia Occidentale e della correlata facilitazione nella mobilità dei passeggeri dagli scali aeroportuali”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAutomezzo per trasporto di persone disabili, un segno di civiltà e solidarietà VIDEO
Articolo successivoDenise, il gip archivia. ‘No al colpevole ad ogni costo’