Notevole aumento dei casi di contagio da Covid-19 tra i bambini a Castellammare del Golfo

3607
Terza dose di vaccino nell’hub vaccinale di Acea a Roma, 26 novembre 2021. In Italia si fa strada l’ok dell’Aifa al vaccino Pfizer-BioNtech per i bambini tra i 5 e gli 11 anni approvato dall’Ema e la raccomandazione della terza dose agli over 18. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Notevole aumento dei casi di contagio da Covid-19 tra i bambini a Castellammare del Golfo (Trapani).

Dal 20 dicembre le attività didattiche proseguiranno a distanza per tutte le classi del plesso Mignosi così come concordato con il dirigente dell’istituto scolastico Salvatore Tinnirello, per alcuni contagi verificatisi nelle classi

Prevista dalla dirigenza la sanificazione straordinaria dei locali e sono in stretto contatto con le autorità sanitarie per monitorare i casi di positività nelle scuole, al momento circoscritti. Stiamo valutando la possibilità di chiedere ai dirigenti di prevedere la Dad fino alle vacanze natalizie”. Lo fa presente il sindaco Nicolò Rizzo dopo più casi di positività tra i bambini frequentanti la scuola primaria di primo grado (elementare) nel plesso Mignosi, chiuso da domani in presenza con le lezioni che proseguiranno a distanza fino alle vacanze natalizie.

Il sindaco invita i genitori a prevedere la vaccinazione per i bambini dai 5 agli 11 anni.

“I contagi si stanno diffondendo soprattutto tra i bambini e per questo invito i genitori a proteggerli prevedendo la vaccinazione dai 5 anni compiuti agli 11 anni – dice Rizzo – così come consigliato dai sanitari. Esorto tutti i cittadini ad assumere comportamenti corretti per evitare il contagio che è in netta crescita”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAumento dei contagi: annullate tutte le manifestazioni natalizie e prevista la didattica a distanza in tutte le scuole
Articolo successivoCovid: in Sicilia 1.212 i nuovi positivi, 10 i morti