Esami densimetrici, Orlando: “L’attività è sospesa per guasto, una lista di attesa con più di 1500 pazienti”

810

“L’U.O.S. di radiologia del P.O. di Alcamo, da diversi anni è centro di riferimento per gli esami densimetrici, con circa 1000 indagini ogni anno. Dal 06 Marzo di codesto anno, l’attività è sospesa per guasto, di conseguenza ha determinato una lista d’attesa, in atto chiusa con più di 1500 pazienti”.

Questa la prima parte di una comunicazione indirizzata ai vertici dell’ASP, alla Direzione Medica del Presidio di Alcamo e ai Sindaci di Alcamo, Castellammare del Golfo e Calatafimi Segesta, da parte del Consigliere Comunale Francesco Orlando della Lega Salvini Sicilia, che nella stessa chiede:

  • alla Direzione Generale ASP Trapani, quali sono i motivi ostativi dopo 9 mesi per la mancata riparazione di tale strumento (Densitometrico).
  • Come si pensa di assicurare un diritto fondamentale, inalienabile, intrasmissibile, indisponibile ed irrinunciabile, costituzionalmente garantito, quando non si è in grado di assicurare un servizio essenziale per la tutela dei cittadini tutti.

Quindi – conclude Orlando – “chiedo fortemente delle risposte urgenti, considerato il delicato momento storico che ci vede protagonisti di una pandemia Covid-19, e che sia assicurato il nostro diritto alla salute”.

Una comunicazione che arriva dopo la “Conferenza Cittadina” tenutasi qualche sera al fa al Centro Congressi Marconi di Alcamo, nella quale  si sono espressi operatori del settore sanitari, politici, singoli cittadini e nella quale ha preso la parola lo stesso Orlando, ponendo l’accento sulla necessità di agire concretamente contro il depotenziamento dell’Ospedale attuale e per la realizzazione del Nuovo Ospedale.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCalcio: tifosi del Palermo inneggiano a Miccoli in carcere
Articolo successivoIndagine “Pandora”. Eseguite 31 misure cautelari VIDEO