Gioventù Nazionale, il mazarese Giuseppe Petralia nominato vice presidente provinciale

369

TRAPANI. Il movimento giovanile di Fratelli d’Italia, Gioventù Nazionale, continua a strutturarsi in provincia di Trapani. In un comunicato i giovani della Meloni hanno dato notizia della nomina di Giuseppe Petralia a vice presidente provinciale di GN, questo il primo passo per la costituzione del direttivo provinciale.

“Con estremo piacere ed in modalità totalmente fiduciaria – dichiara Michele Ritondo, presidente provinciale facente funzioni in provincia – do incarico a Giuseppe Petralia di muoversi e parlare a nome e per conto di Gioventù Nazionale in provincia di Trapani. La sua nomina a vice presidente è per me quasi un atto dovuto. L’impegno, la passione e la preparazione lo contraddistinguono, ma chi lo conosce sa che Giuseppe è un ragazzo umile tanto quanto concreto.” “Nei giorni scorsi si è riunito il coordinamento provinciale del partito, una struttura importante che replicheremo anche in Gioventù Nazionale – continua Michele Ritondo – siamo concentrati sulla formazione dei circoli in provincia che dopo il buon riscontro visto nella campagna tesseramenti da poco conclusa hanno il diritto di nascere e radicarsi, successivamente lanceremo il nuovo coordinamento di GN. Ci teniamo a promuovere il nostro lavoro e l’attività dei nostri militanti e diamo incarico a Petralia di rappresentare tutti i militanti della provincia di Trapani ad ‘ATREJU 2021’, la festa della destra italiana che si svolgerà a Roma la prossima settimana. Buon lavoro!” “Gioventù Nazionale è stato come un amore a prima vista. – dichiara Giuseppe Petralia, neo vice presidente provinciale di GN – Cominciai questo percorso di militanza in quel di Parma, città dove ho intrapreso gli studi universitari e dove far politica a destra non è molto semplice. Ma l’impegno e l’abnegazione che ho messo in gioco spinti dalla mia innata passione mi hanno ripagato, in quanto mi guadagnai la nomina di presidente di Azione Universitaria Parma, grazie alla quale ho agglomerato un importante bagaglio di esperienza.” “Una volta terminati gli studi – continua il neo dirigente Petralia- maturai la decisione di ritornare nella mia città di Mazara del Vallo per fare politica nel luogo delle mie radici, perché la mia terra ha anche bisogno di me. Ringrazio, quindi, il presidente Michele Ritondo per avermi nominato vicepresidente di Gioventù Nazionale per la provincia di Trapani e per la fiducia riposta nella mia persona. Accolgo il ruolo e l’incarico con entusiasmo e responsabilità, poiché sarò pronto a contribuire alla crescita del nostro movimento in provincia, a suon di proposte, iniziative ed attivismo.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCovid: in Sicilia 729 nuovi positivi, 9 morti
Articolo successivoPantelleria: rientra illegalmente in Italia e va in aeroporto a prendere un aereo