Giornata nazionale della lettura al “Pascoli-Pirandello” di Castellammare in memoria di Giacomo Galante

739

In occasione della giornata nazionale della lettura all’istituto “Pascoli-Pirandello” di Castellammare del Golfo verrà ricordato il direttore della biblioteca Comunale Giacomo Galante prematuramente scomparso

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. L’Istituto “Pascoli-Pirandello” di Castellammare del Golfo, diretto da  Salvatore Tinnirello aderisce alla giornata nazionale della lettura, che si terrà nell’aula Magna della sede centrale domani 2 Dicembre alle ore 11:00.

Il progetto è coordinato dalla professoressa Maria Grazia Magaddino. Saranno coinvolti tutti i ragazzi delle classi quinte della scuola primaria insieme ai genitori e ai nonni, che affiancheranno i propri nipoti nella lettura di alcune pagine tratte dal libro di Alberto Melis, dal titolo “Il ricordo che non avevo”. Un romanzo di forte impegno civile, per parlare di razzismo, intolleranza e pregiudizi. I ragazzi verranno a conoscenza di una tragedia che non compare quasi mai nei libri di Storia: il Porrajmos, lo sterminio per mano nazista di oltre mezzo milione di rom europei. Durante la giornata sarà ricordato il responsabile della biblioteca comunale, Giacomo Galante prematuramente scomparso. L’incontro prevede  l’intervento del sindaco, Nicola Rizzo e dell’assessore alla Pubblica Istruzione Emanuela Scuto. Il libro sarà presentato dal direttore didattico Maurizio Aiello, mentre Enzo Di Pasquale parlerà della storia di Pinocchio evidenziando alcuni spunti interpretativi della fiaba più famosa del mondo scritta da Collodi. L’incontro si concluderà con la visione di un breve stralcio tratto dal film “Storia di una ladra di libri”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePalermo: sequestrati oltre 250 articoli non sicuri
Articolo successivoAlcamo: Incontro formativo gratuito sulla disostruzione pediatrica alla cittadella