Santa ninfa: animali tenuti in cattive condizioni igienico sanitarie. Denunciata la padrona

531

Nei giorni appena trascorsi i Carabinieri della Stazione di Santa Ninfa hanno denunciato una donna di 72 anni per il reato di maltrattamento di animali.

È stato constatato dai militari dell’Arma che la donna deteneva 6 cani meticci sprovvisti di microchip in ambienti malsani ed in condizioni tali da pregiudicarne il benessere, tra i loro stessi escrementi e malnutriti.

I Carabinieri intervenuti unitamente a medico veterinario dell’A.S.P. di Trapani, procedevano al sequestro preventivo degli animali che, nelle more dell’individuazione di un idoneo rifugio, venivano affidati a personale dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteControlli su strada: carabinieri sequestrano un autocarro che trasportava rifiuti pericolosi senza autorizzazione
Articolo successivoOperazione “Blue Wave”. Contrabbando transnazionale di tabacchi