Mafia: giallo su morte boss Di Gangi, era stato scarcerato da poco

1018

Trovato cadavere su binario ferroviario a Genova

GENOVA. È giallo sulla morte del boss di Sciacca Totò Di Gangi. Il capomafia fedelissimo di Totò Riina e detenuto per scontare una condanna a 17 anni per mafia, era stato scarcerato dalla corte d’appello di Palermo sulla basa di una perizia che ne attestava deficit cognitivi.

La notte scorsa è stato trovato morto su un binario ferroviario a Genova. Dai primi accertamenti medico-legali sarebbe stato travolto da un treno, ma la dinamica è poco chiara. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire gli ultimi movimenti di Di Gangi che aveva lasciato il carcere di Asti.

Fonte: ANSA

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteImmigrazione clandestina, 3 tunisini arrestati dalla Polizia di Trapani
Articolo successivoI Sindaci Tranchida e Toscano incontrano il neo Presidente del Polo Universitario di Trapani