Depotenziamento Ospedale di Alcamo, ordine del giorno del Consigliere Mistretta

1580

Il Conigliere  Antonino Mistretta propone al Consiglio Comunale  Ordine del Giorno sull’Ospedale di Alcamo

CASTELLAMMARE DEL GOLFO.  “Preso atto che da molti anni il nostro territorio assiste impotente  ad un depauperamento delle  risorse sanitarie dell’ospedale di Alcamo, nonostante il grido di dolore e le proteste che, numerose, si sono sollevate da parte di singoli cittadini e di associazioni, dato che nonostante tutto  ciò siamo  costretti ad  assistere  inesorabilmente alla scomparsa di reparti che, a partire da qualche anno fa ,  hanno coinvolto prima la ortopedia  poi la  pediatria  la  ginecologia e la neonatologia, per  arrivare ai nostri giorni  allo smantellamento del reparto di cardiologia”. È quanto si legge nell’ordine del giorno presentato dal Consigliere Comunale  del Movimento VIA Antonino Mistretta.

“Visto  che un territorio come il nostro il cui bacino di utenza già di per se numeroso  raggiunge picchi elevati di presenze durante la stagione  turistica che ricordo essere  molto lunga perché , grazie al clima, può permettersi di essere  destagionalizzata, considerato anche che aldilà dei confini provinciali che marginalizzano il nostro territorio  nulla vieterebbe ai nostri legislatori regionali e nazionali, di cui la nostra Provincia attualmente può fregiarsi,  di programmare una azione sinergica con l’Ospedale di Partinico  affinché tutto il  territorio  del Golfo di Castellammare   possa  dotarsi di reparti  qualificati che, senza inutili  doppioni a distanza di 5 km in linea d’aria, possano  dare quelle risposte sanitarie di eccellenza nelle più importanti branche mediche e chirurgiche”.

Il Consigliere Mistretta invita il Sindaco e l’Amministrazione  ad intraprendere  ed a perseguire  “tutte quelle iniziative possibili  affinché gli abitanti dell’intero comprensorio possano usufruire di quelle risorse sanitarie che sono indispensabili  prima di tutto per la salute dei cittadini ed anche per le ambizioni turistiche  di tutto il Golfo di Castellammare”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteD’Aguanno: “Erogazione pagamenti per le spese di trasporto extraurbano degli alunni pendolari, il Sindaco intervenga”
Articolo successivoSaguto: al via a Caltanissetta processo in appello