“A Castellammare il servizio di mensa scolastica rimane fermo al palo”

552

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Ancora una volta assistiamo attoniti all’ennesimo comunicato beffa da parte dell’Amministrazione comunale (16.11.2021 n. 156 – b). Così inizia un comunicato congiunto di Fratelli d’Italia, UDC, Lega e Cantiere Popolare di Castellammare del Golfo e continua:

“Un susseguirsi di buoni propositi a cui ormai siamo abituati, senza che poi viene posto in essere un atto amministrativo concreto nella risoluzione delle problematiche. Ad oggi non è partito alcun servizio mensa presso gli Istituti “Pitrè – Manzoni” e “Pascoli – Pirandello”, nonostante l’Amministrazione fosse a conoscenza già dal mese di marzo del numero di utenti richiedenti il servizio (240 pasti circa). Esprimiamo pertanto solidarietà ai bambini e ai genitori che invece continuano a subire la mortificazione da parte di un’amministrazione non all’altezza di assolvere al proprio compito. Registriamo la buona volontà e la disponibilità al dialogo dell’assessore Scuto sul tema ma ci saremmo aspettati un comunicato col quale il governo cittadino comunicasse l’avvio del refettorio. E non l’ennesimo sbandieramento di buoni propositi. Sono tante le famiglie che, come ogni anno, riponevano fiducia su questo importante servizio. Nel comunicato fuorviante viene addirittura scritto che la Giunta municipale aveva già previsto i disagi. Ma perché allora non si è organizzata, per tempo, a trovare una soluzione? Ricordiamo che l’amministrazione, invece di adoperarsi per la tempestiva organizzazione del servizio mensa, nel mese di luglio del corrente anno pubblicava una manifestazione di interesse per esternalizzare lo stesso. Oggi è sotto gli occhi di tutti il risultato di questa scelta impropria che conferma l’inoperosità di questa Amministrazione comunale”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteProcuratore Roma, maggioranza Commissione Csm per Lo Voi
Articolo successivoAlcamo erogazione idrica stasera, domani e domenica