Castelvetrano. I carabinieri lo fermano con oltre 200 grammi di marijuana

442

Arrestato 22enne. Altre due persone sono state denunciate

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano hanno arrestato un 22enne e denunciato altre due persone, di 38 e 23 anni, tutti originari del Gambia ma residenti in Italia. Per loro il reato contestato è detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i Carabinieri, mentre effettuavano un posto di controllo, hanno fermato il 22enne mentre si trovava alla guida della propria autovettura in compagnia dei suoi connazionali.

Mentre il conducente provvedeva a consegnare i documenti personali e di circolazione, ai Carabinieri non è sfuggito l’odore acre tipico della marijuana sprigionato nell’abitacolo. Tale circostanza ha indotto i militari operanti a proseguire l’attività investigativa presso gli Uffici della Compagnia Carabinieri di Castelvetrano, dove gli occupanti e il veicolo sono stati perquisiti.

Nel corso dell’attività sono stati rinvenuti 210 grammi di marijuana all’interno di una busta in plastica occultata sotto il sedile posteriore della vettura. Successivamente, i Carabinieri hanno eseguito apposito esame narcotest che ha confermato la natura illecita della sostanza rinvenuta.

Per questi motivi il 22enne è stato dichiarato in arresto mentre le persone che lo accompagnavano sono state deferite in stato di libertà.

L’Autorità Giudiziaria, nel corso dell’udienza di convalida, ha applicato all’arrestato la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Alcamo, dove attualmente risiede.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncidente, auto finisce dentro un canale: quarantenne perde la vita
Articolo successivoUn Pool contro gli incendi