Erice verso le elezioni 2022. Primo incontro con la locale dirigenza comunale del Partito Democratico

366

Il 3 novembre nella sede del PD ericino, la delegazione del Movimento x Erice che Vogliamo, composta dal portavoce Ass Enzo di Marco, V Sindaco Gianni Mauro, Ass Rossella Cosentino, unitamente al Presidente ad honorem Giacomo Tranchida Sindaco di Trapani, presente anche la Sindaca di Erice Daniela Toscano , hanno tenuto un primo incontro con la locale dirigenza comunale del Partito Democratico. All’ordine del giorno i temi per affrontare la prossima campagna elettorale del Comune di Erice, partendo dal programma di governo oltre al tema delle alleanze.
Ampia la condivisione dei temi all’ordine del giorno e della stretta collaborazione tra il Movimento Erice che Vogliamo e il Partito Democratico che ormai da tre legislature vede assieme una positiva azione di governo per lo sviluppo e la valorizzazione territoriale.
Condivisione sulla disponibilità della Sindaca Toscana ad una sua ricandidatura e nessun veto a chi vorrà insieme a questa coalizione condividere idee, programmi e metodo rivolti a dare alla comunità ericina sempre più servizi e sempre migliore vivibilità di tutto il territorio, anche in stretta collaborazione con i comuni del comprensorio, per iniziate da Trapani e dall’agro ericino.
Si avvia dunque la fase della preparazione del programma di governo da sottoporre ai cittadini e da condividere con chi tra gli stessi, assieme anche a movimenti politici organizzati e partiti voglia dare il proprio contributo per continuare e migliorare l’azione di governo in itinere. “Il partito del territorio – dichiara Giacomo Tranchida – e dunque per lo sviluppo e valorizzazione del territorio e delle città che vogliamo, abbisogna sempre più di una visione programmatica e sinergica su area vasta. In questo senso stiamo lavorando per mettere assieme cittadini e cittadine che nelle nostre liste sapranno dare un contributo ai temi della difesa dell’ambiente, della promozione turistica e culturale, della valorizzazione della filiera agroalimentare.
Temi che assieme ad una visione sulla realizzazione delle infrastrutture strategiche, non possono non trovare unite e coese le città. Erice – aggiunge Tranchida – è la naturale città alleata di Trapani e anche dal punto di vista politico la mia maggioranza sarà chiamata a impegnarsi nel proseguo delle politiche di buon governo “

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContrasto alle occupazioni abusive degli alloggi popolari
Articolo successivoGioacchino Tranchita è il nuovo comandante della polizia municipale di San Vito Lo Capo