Mazara del Vallo, raid nell’impresa di calcestruzzo confiscata

641

L’impresa si è aggiudicata una grossa commessa. “Non ci lasceremo intimidire”

MAZARA DEL VALLO. Raid nella notte tra venerdì e sabato scorsi nella sede dell’impresa “Cucchiara Fina Daniela” a Mazara del Vallo. Si tratta di un’impresa confiscata e gestita dagli amministratori giudiziari Ernesto Forte e Riccardo Polizzi. I ladri hanno rubato mezzi e attrezzature e hanno devastato gli uffici.

In contrada San Nicola ha sede anche la Coas srl, anch’essa in amministrazione giudiziaria, che si è aggiudicata l’appalto per la fornitura del calcestruzzo che serve per la realizzazione del parco eolico di Mazara del Vallo “Messer Andrea”. Grazie all’appalto l’impresa sta proseguendo la sua attività.

Gli autori del raid dovevano conoscere bene i luoghi visto che hanno disattivato i sistemi di sicurezza. “Non ci lasceremo intimidire – dicono gli amministratori – e riprenderemo subito il nostro lavoro”.

Fonte: Riccardo Lo Verso LiveSicilia

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteInsularità: ok unanime del Senato a ddl costituzionale. Musumeci: “Traguardo storico”
Articolo successivoOn. Savarino: Corpo Forestale, si apre la stagione dei concorsi