Marsala. Contrasto al traffico di stupefacenti

254

I militari della Compagnia di Marsala hanno individuato un soggetto marsalese dedito al confezionamento e allo spaccio di marijuana il quale utilizzava la propria abitazione per porre in essere tali illecita attività.

Nel corso della perquisizione dell’abitazione del citato, infatti, venivano rinvenuti circa 9 kg di sostanza proibita del tipo “marijuana pronta per il confezionamento e per la successiva immissione in “consumo”, nonché appositi strumenti di precisione (bilancini), materiali idonei alla preparazione delle “dosi” (carta stagnola ed involucri vari), e una somma di danaro contante pari ad euro 2080 frutto dell’attività criminale. Il soggetto, già gravato da precedenti specifici, veniva arrestato in flagranza. L’Autorità Giudiziaria disponeva poi nei suoi confronti la misura degli arresti domiciliari.

Le indagini dei finanzieri, tutt’ora in corso di esecuzione, sono finalizzate ad accertare la provenienza dello stupefacente, nonché l’eventuale coinvolgimento di ulteriori soggetti.

L’operazione testimonia l’incessante impegno profuso dal Corpo della Guardia di Finanza nel reprimere ogni genere di traffico illecito, garantendo un costante presidio di legalità sul versante della lotta alla produzione ed al traffico di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSgominata una delle più imponenti piazze di spaccio del sud
Articolo successivoVicenda assistenza igienico personale, il Comune di Trapani si rivolgerà all’Autorità Giudiziaria