Sequestrati 3,5 kg di cocaina a Palermo. Arrestati 2 responsabili

532

I Finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno tratto in arresto in flagranza di reato una coppia, marito e moglie incensurati, di 31 e 32 anni, per detenzione di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cocaina. In particolare, nell’ambito dei servizi di istituto tesi al contrasto dei traffici illeciti nel capoluogo, le Fiamme Gialle del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo acquisivano circostanziate notizie circa l’esistenza di un anomalo movimento di persone sospette presso un’abitazione sita in via Villagrazia. In esito a mirata attività di riscontro, gli specialisti del GICO decidevano di procedere alla perquisizione dell’abitazione rinvenendo, abilmente occultati in un vano posto sul tetto, tre panetti sottovuoto contenenti complessivamente circa 3,5 kg di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Lo stupefacente, una volta immesso sul mercato locale, avrebbe fruttato, al dettaglio, oltre 180.000 euro. L’uomo è stato condotto presso la casa circondariale “Pagliarelli – A. Lorusso” di Palermo, mentre la donna è stata posta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, entrambi a disposizione della locale Procura della Repubblica. Continua incessante l’attività della Guardia di Finanza di Palermo a contrasto dei traffici illeciti che interessano il capoluogo e la provincia, a tutela della sicurezza economico – finanziaria dei cittadini.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione “Maestro”, tre misure cautelari
Articolo successivoMaltempo, per la Regione lo stato di emergenza interessa 86 Comuni