Castelvetrano: 1 kg di droga, piante e soldi in contanti. In 2 arrestati dai Carabinieri

909

Nelle serata di giovedì appena trascorso i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Castelvetrano, unitamente ai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” hanno tratto in arresto G.G. e D.D. entrambi castelvetranesi, classe 95, incensurati, per il reato di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Durante un servizio, mirato al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri sottoponevano a controllo, lungo la SS119, un SUV di grossa cilindrata con a bordo i 2 soggetti apparsi sin da subito nervosi e guardinghi. Terminate le operazioni di identificazione, i militari dell’Arma, procedevano ad una perquisizione personale e veicolare rinvenendo, occultato sotto al sedile del guidatore 1 involucro sottovuoto contenente 1 kilogrammo di sostanza stupefacente di tipo marijuana, e oltre 1000 euro in contanti nella disponibilità di entrambi, ritenuti provento dell’attività illecita.

Scattava così la perquisizione domiciliare presso le 2 abitazioni che dava esito positivo, infatti nel lucernaio di una delle 2 case vi era la presenza di 3 piante di cannabis dell’altezza di 2 metri, materiale per la coltivazione ed il confezionamento dello stupefacente, 2 bilancini di precisione e 2.100 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita; tutto sottoposto a sequestro.

Dopo l’arresto e la compilazione degli atti di rito i due venivano ristretti in regime degli arresti domiciliari, come disposto dall’A.G. in attesa di udienza di convalida prevista nella giornata di lunedì.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSostegno alle biblioteche per ragazzi
Articolo successivoPolizia di Stato: Campagna di sicurezza stradale