Fundarò: “Un’opposizione non strumentale, ma costruttiva, per far qualcosa per la città” (Intervista)

18500

Alessandro Fundarò si dice soddisfatto del risultato e che in Consiglio sarà un’opposizione propositiva e non contro qualcuno, l’intento è far del bene alla città

Il giovane candidato a Sindaco appoggiato dalla sola lista di Fratelli d’Italia, Alessandro Fundarò, si è piazzato quarto, una scelta “coraggiosa” quella fatta, come ci dice lo stesso, lontano da vecchie logiche di potere. Naturalmente gli abbiamo chiesto anche cosa non ha funzionato, ma ascoltiamo direttamente da Fundarò i particolari.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteBeni confiscati: Libera, modello italiano si diffonde in Ue
Articolo successivoStrage Cottarelli, altra assoluzione
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.