Assistenti a studenti con disabilità, Tumbarello (Uil): “Diffidiamo i comuni inadempienti a trovare soluzione al problema”

414

TRAPANI. “Le polemiche politiche stanno a zero. Noi riteniamo che ormai il ritardo sulla questione sia clamoroso ed è per questo che diffidiamo tutte le amministrazioni inadempimenti a dare immediata soluzione al problema, a partire dal comune di Trapani”.

Lo afferma il segretario generale della Uil Trapani Eugenio Tumbarello, che torna a intervenire sulla mancata assegnazione ad alcune scuole del territorio trapanese degli assistenti per la cura igienico-personale degli studenti con disabilità .

“Bisogna applicare il principio della sussidiarietà – aggiunge – tenuto conto che qui ci si è dimenticati che al centro di tutto ci sono i nostri ragazzi fragili che non stanno ricevendo assistenza igienico-personale. Abbiamo evidenziato la necessità di dare agli alunni disabili della provincia di Trapani quanto nel proprio diritto ed invece registriamo che così ancora non è. Eppure parecchi comuni hanno provveduto con le regole in campo e senza fare tante storie”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContrasto traffico di sostanze stupefacenti. Arrestate due persone
Articolo successivoA lezione dal capo clan, “quando incontri gli sbirri devi fare u babbu”