Ancora trombe d’aria per il maltempo

1562

Il fenomeno fortunatamente si è prodotto al largo della costa

Il maltempo che ieri nel tardo pomeriggio ha interessato il trapanese ha ancora una volta visto il prodursi di trombe d’aria come è successo alcuni giorni fa a Pantelleria. Se sull’isola il danno causato è stato ingente, ci sono stati anche due morti e diversi feriti, ieri la formazione meteorologica è rimasta lontana dalla costa e si è avvicinata solo alle isole Egadi, senza produrre conseguenze. Le trombe d’aria sono rimaste visibili dalla costa di Bonagia, da San Vito Lo Capo si sono spostate verso Monte Cofano e Cornino, per arrivare davanti Trapani e spostarsi poi verso Levanzo e Favignana. Quello di ieri è rimasto solo uno spettacolo della natura ma ha anche suscitato parecchia apprensione. Per la giornata di ieri al Protezione civile regionale aveva diramato per le previsioni temporalesche un’allerta giallo. Per la giornata di oggi è previsto bel tempo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePalermo: nave Siremar investe traghetto Tirrenia VIDEO
Articolo successivoCinema, Castellammare ancora protagonista: in arrivo Harrison Ford con Indiana Jones 5