Due pistole in cinta dei pantaloni, arrestata da Ps a Gela

754

Armi trovate durante perquisizione grazie a fiuto cane ‘Yocco’

GELA. Una 31enne che nascondeva due pistole e munizioni nella cinta dei pantaloni è stata arrestata dalla polizia a Gela. Le armi sono state sequestrate da agenti della squadra mobile di Caltanissetta e del locale commissariato durante una perquisizione.

Il loro ritrovamento, durante una perquisizione scattata dopo una segnalazione alla polizia, è stato permesso grazie al fiuto del cane ‘Yocco’, specializzato nell’individuare armi ed esplosivi, dell’unità Cinofili della Questura di Catania. Secondo gli investigatori la donna nascondeva le armi per conto terzi. Nella casa sono stati sequestrati anche un fucile ad aria compressa che sarà sottoposto ad accertamenti per verificare se potenzialmente offensivo in quanto modificato ed alcuni strumenti elettronici per la captazione di conversazioni. LA 31enne, su disposizione della Procura di Gela, è stata condotta in carcere.
Fonte ANSA
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArriva il Circo ad Alcamo e il collettivo KaOra si mobilita
Articolo successivoImprenditore scomparso in mare, trovati resti imbarcazione