Lista CentrAli per la Sicilia si o no. La decisione sta al TAR di Palermo

7235

Vicenda non ammissione della lista CentrAli per la Sicilia, il ricorso al TAR di Palermo che ha fissato l’udienza per il 24 settembre

Il 24 settembre la lista CentrAli per la Sicilia – Sicilia Futura saprà se potrà partecipare o meno alle amministrative che si terranno il 10 e 11 ottobre per il rinnovo del Consiglio Comunale e l’elezione del Sindaco. Il provvedimento che negava l’ammissione della lista era stato adottato dalla Prima Sottocommissione Elettorale Circondariale, per l’elezione del Sindaco e del Consiglio comunale di Alcamo, così “è stato presentato entro i termini previsti dalla legge, un ricorso dinanzi al Tar di Palermo per chiedere l’annullamento del procedimento di esclusione”, così si legge in un comunicato di CentrAli, e sempre nello stesso comunicato la notizia che “visto il carattere d’urgenza, trattandosi di ricorso elettorale, il Tar ha già fissato l’udienza per il 24 settembre P.V.”.

“Rimaniamo fiduciosi – conclude – sull’esito del ricorso stesso e riponiamo massima fiducia sul lavoro dei Giudici Amministrativi”.

Una vicenda che riguarda questioni burocratiche, ma che ha anche un risvolto umano, infatti come non immaginare lo stato d’animo, non certo alle stelle, di chi si è proposto per servire la propria città e dare il proprio contributo, ma si è visto crollare il mondo addosso con l’esclusione.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRivolta carcere minorile di Palermo
Articolo successivoIl processo Anno Zero
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.