All’istituto Girolamo Caruso consegnati i libri in comodato d’uso gratuito

834

L’ITET G. Caruso di Alcamo, ha distribuito ai genitori degli alunni inseriti al primo anno di studi tecnologici ed economici, 190 kit didattici acquistati con tutti i libri in adozione per il corrente anno in comodato d’uso gratuito affinché, gli studenti, possano iniziare il nuovo anno con l’intera dotazione libraria. L’istituto, aderendo al progetto PON FSE 10.2.2 “libri di testo e Kit didattici” per il supporto a studentesse e studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado, è risultato beneficiario di un cospicuo finanziamento con cui ha potuto acquistare i kit didattici già lo scorso anno scolastico. Quest’anno grazie al successo ottenuto, dall’alto numero di nuovi iscritti, con altri finanziamenti sono stati acquistati altri kit didattici per poter garantire a tutti gli studenti le stesse opportunità per l’anno scolastico 2021-22.

”I libri sono un bene primario come il diritto allo studio e vanno quindi garantiti a tutti senza alcuna selezione”, ha affermato la dirigente Vincenza Mione.

L’ITET “G. Caruso” promuove il successo formativo su misura per ogni studente garantendo pari opportunità per lo sviluppo dei talenti di cui ogni studente è depositario. E per questo vengono messe in atto tutte le strategie didattiche, e le tecnologie moderne, volte a suscitare e sospingere ciascuno verso il risultato massimo delle sue aspirazioni e potenzialità in termini di competenze e capacità.

L’ offerta formativa, inclusi i percorsi per adulti e i corsi post diploma dell’ITS Emporium del Golfo, garantisce il successo scolastico dei discenti che, coincide con il successo sociale della scuola, secondo una visione, condivisa, della Dirigente e degli organi collegiali: Collegio docenti e consiglio di istituto.

“L’ITET è un centro propulsivo di qualità, di tecnologie, di umanesimo, di cambiamento sociale, di prospettive di futuro”. Una scuola completa che risponde alle esigenze del mondo complesso.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCiclista 33enne travolto da un’auto, morto nel Ragusano
Articolo successivoAl via il “baratto amministrativo”