Trapani. Servizio coordinato dei carabinieri, denunce e sanzioni

419

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Trapani, supportati da personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia, hanno eseguito nei territori di Trapani ed Erice un servizio coordinato di controllo del territorio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, al rispetto delle misure per il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nonchè delle norme dettate dal Codice della strad.

Nell’ambito dell’attività sono stati denunciati: L.A. e D.A. entrambi trapanesi classe 92 in quanto a seguiti di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di 5 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana. L’attività di Polizia Giudiziaria, estesa presso le rispettive abitazioni, dava esito positivo in quanto venivano rinvenuti ulteriori 3 grammi della medesima sostanza, sottoposta a sequestro.

Un altro giovane, classe 97 veniva segnalato alla locale Prefettura quale assuntore non terapeutico poiché trovato in possesso di pochi grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Nell’ambito del medesimo contesto operativo, al fine di fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, venivano sanzionate amministrativamente 7 persone per non aver indossato i dispositivi individuali di protezione delle vie respiratorie e non aver rispettato il distanziamento sociale in un luogo pubblico.

In merito ai controlli alla circolazione stradale sono state identificate circa 80 persone a bordo di oltre 50 mezzi, elevate svariate sanzioni per un importo di circa 20mila euro, 6 mezzi sottoposti a fermo amministrativo e 5 documenti ritirati.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani Green: martedì 14 settembre la presentazione
Articolo successivoDivieto di avvicinamento alla vittima a carico di un pregiudicato mazarese