Mafie: Sassoli, contrasto sia priorità agenda europea

266

“Promuovere cooperazione per vincere sfida transnazionale”

Foto Ansa.it

Contrastare le mafie deve essere una priorità dell’agenda europea”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, in un videomessaggio rivolto ai partecipanti della seconda conferenza organizzata nell’ambito della Rete operativa antimafia (@ON) su ‘Il contrasto alle organizzazioni criminali di alto livello e “mafia-style – Sfide per le forze di polizia e le autorità giudiziarie’, che si è aperta oggi a Palermo nell’aula bunker dell’Ucciardone.
“Nella sua strategia sulla sicurezza l’Unione ha ribadito la necessità di cooperazione tra i vari Stati – ha proseguito Sassoli – e in questo contesto la cooperazione giudiziaria e l’assistenza operativa sono fondamentali”. In questi mesi l’Europol ha avvertito che “la pandemia ha rappresentato un’occasione d’oro per la criminalità che è riuscita a infiltrarsi in vari settori. Queste minacce transazionali richiedono una risposta ordinata e mirata e se è vero che le autorità nazionali sono in prima linea contro le associazioni criminali, non dobbiamo dimenticare che le azioni a livello europeo di partenariato ormai sono fondamentali per garantire una cooperazione efficace. Per questo, il Parlamento europeo desidera proporre un aggiornamento delle definizioni dei reati penali per sottolineare il carattere transfrontaliero delle organizzazioni criminali – ha concluso- e promuovere una maggiore cooperazione necessaria per affrontare questa importante sfida transazionale”. Fonte ANSA.it

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSpara contro due persone in auto e manca bersagli, arrestato
Articolo successivoAumentano a 2865 (+41) i positivi nel trapanese. Nessun decesso nelle ultime 24 ore