Tenta sedare lite a prima comunione, Carabiniere ferito con colpo pistola

1633

Nel Catanese. Brigadiere colpito alla testa, è grave

CATANIA: OSPEDALE CANNIZZARO, PRONTO SOCCORSO, FOTO ESTERNI CON INSEGNA/ FOTO ANSA / MAURIZIO D’ARRO’

ACIREALE. Un brigadiere dei carabinieri di 43 anni è stato ferito gravemente alla testa con un colpo di pistola durante una lite scoppiata, sul sagrato di una chiesa a Santa Maria degli Ammalati, frazione di Acireale, nel Catanese.

Il sottufficiale, fuori dal servizio, è intervenuto per sedare una lite tra due delle famiglie presenti per la somministrazione della prima comunione.

Uno dei ‘contendenti’ ha estratto una pistola ed ha esploso un colpo centrando il brigadiere alla testa. Il sottufficiale è ricoverato con la prognosi riservata nell’ospedale Cannizzaro. (ANSA).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIeri 1024 nuovi positivi in Sicilia e 10 decessi
Articolo successivoAncora una dimissione al Consiglio Comunale di Castellamare del Golfo: si dimette la consigliera Maria Elena Titola