Da oggi la Sicilia passa in “zona gialla”

1131

PALERMO. Questa mattina, a seguito dell’ordinanza del Minsitero della Salute, la Sicilia passa in “Zona Gialla”. Su tutta l’isola saranno previste misure più stringenti per il contenimento dei contagi

Di seguito alcune regole da tenere a mente.

Il passaggio in zona gialla determina in particolare l’obbligo di indossare le mascherine all’aperto. Non c’è coprifuoco.

Si può entrare e uscire dalla regione in zona gialla ed è possibile raggiungere le seconde case fuori regione a prescindere dal colore della zona di partenza e di arrivo.

Rispetto alla zona bianca, non cambiano le funzioni del green pass: il certificato verde – per vaccinati, guariti o soggetti negativi a tamponi – consentirà ad esempio l’accesso a ristoranti e bar al chiuso, dove torna il limite di 4 persone al tavolo, a meno che non si tratti di conviventi.

All’aperto, il servizio può essere offerto a tutti. Il green pass è indispensabile per l’accesso ad una serie di attività e servizi (piscine, palestre, centri termali, cinema, teatri, parchi a tema, congressi e fiere). La Sicilia sarà in zona gialla il primo settembre, quando il green pass diventa obbligatorio per usufruire dei trasporti a lunga percorrenza (treni, aerei e navi).

Capitolo sport: come stabilisce l’ultimo decreto covid, negli impianti di una regione in zona gialla “la capienza consentita non può essere superiore al 25% di quella massima autorizzata e, comunque, il numero massimo di spettatori non può essere superiore a 2.500 per gli impianti all’aperto e a 1.000 per gli impianti al chiuso”.

Fonte: Adnkronos

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteViolenze contro la coniuge arrestato un uomo a Pantelleria
Articolo successivoViaggio tra i rifiuti nelle periferie alcamesi: situazione di degrado e abbandono (VIDEO)