Alcamo: raggiunge casa dell’ex perchè non trova le munizioni. Le ritrovano i Carabinieri

2311

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Alcamo hanno denunciato un cinquantatreenne alcamese per possesso illegale di munizioni.

L’uomo, la notte di sabato appena trascorso, si è presentato alla struttura dove lavora la ex moglie, importunandola. La signora ha dunque chiamato i Carabinieri che in pochi istanti sono giunti sul posto, dove ancora era presente l’uomo.

Approfondita la vicenda i militari dell’Arma accertavano che il motivo dell’insistenza dell’alcamese era dettato dal fatto che, dopo aver lasciato l’abitazione coniugale, non riusciva più a trovare delle munizioni che aveva da tempo conservate. Perciò voleva chiedere l’aiuto alla ex compagna per ritrovarle. Ad aiutarlo nel ritrovamento sono stati proprio i Carabinieri che, dopo un’attenta perquisizione domiciliare, sono riusciti a ritrovare le munizioni: ben 24 munizioni cal. 9X19 P.B. e una pistola cal. 38 S.W. Accertata la illegale detenzione del munizionamento per l’uomo scattava la denuncia ed il relativo sequestro.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteA vent’anni dal diploma si rincontrano gli alunni dell’ITET G.Caruso
Articolo successivoEmergenza Covid, nuovamente convocata la Conferenza dei Sindaci in Provincia di Trapani