Maltrattamenti in famiglia. Divieto di avvicinamento per un 55enne

1149

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Marinella di Selinunte hanno notificato ad un 55enne castelvetranese un’ordinanza di applicazione di misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare e divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie.

Il provvedimento scaturisce da un’apposita richiesta avanzata dai Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano a seguito dei fatti accertati gli ultimi giorni dello scorso mese quando il soggetto veniva deferito in stato di libertà in quanto responsabile di aver maltrattato fisicamente e psicologicamente la moglie in diverse occasioni. Quel giorno, in presenza di testimoni, a seguito di una lite afferrava la vittima per i capelli e la colpiva ripetutamente con degli schiaffi al volto ed al corpo. In quella circostanza la donna era costretta a ricorrere alle cure del locale nosocomio ove veniva riscontrata affetta da politrauma contusivo da aggressione e percosse.

Rimane alta l’attenzione dell’Arma dei Carabinieri su questo tipo di reati contro le cosiddette fasce deboli con l’invito a denunciare ogni di atteggiamento violento in modo di dare al personale specializzato nella violenza di genere e domestica la possibilità di intervenire il prima possibile.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala: positivo al Covid-19 esce di casa
Articolo successivoTrapani. Covid 19, “potenziamento del controllo e monitoraggio”