Delfino rischia di morire vicino gli scogli, la Guardia Costiera lo salva

846

SAN VITO LO CAPO. Delfino disorientato ed oramai vicino agli scogli della riva del mare, in procinto di spiaggiarsi e morire, tempestivamente individuato dai militari della Guardia Costiera di San Vito lo Capo, recuperato e riportato al largo salvo ed in sicurezza.

Questo è il lieto fine di una vicenda iniziata questa mattina in prossimità della località “Lago di Venere”, vicino la tonnara del comune di San Vito lo Capo, dove un esemplare di delfino, oramai visibilmente disorientato, si stava andando a spiaggiare contro gli scogli presenti a circa 2 mt. Dalla costa.

I militari della Guardia Costiera, in pattugliamento con il gommone di servizio presso la località, una volta accortisi dell’esemplare in difficoltà, visibilmente in buone condizioni e senza ferite di alcun genere, sono subito intervenuti, riuscendo ad imbarcare il delfino sul mezzo nautico, coprirlo con un asciugamano bagnato per evitare la disidratazione, riportalo immediatamente verso l’alto mare dove veniva prontamente reimmesso in acqua per ritornare al largo, dove il delfino ricominciava dirigersi.

Infine, per facilitare il rientro del delfino verso la corretta direzione senza che lo stesso si disorientasse nuovamente, il gommone della Guardia Costiera ha aiutato l’esemplare a trovare la giusta “rotta”, facendo una scia che il delfino ha in effetti seguito per ritornare, in sicurezza, verso il suo habitat naturale, salvandosi così da un sicuro e pericoloso spiaggiamento a riva.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo: stamane erogazione del Terzo Turno
Articolo successivoRubano a scuola e ne fanno un video