Marsala: a casa a terra da tre giorni salvato da Carabinieri e Vigili del Fuoco

643

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Marsala unitamente a personale dei Vigili del fuoco hanno tratto in salvo un inglese classe 55 residente da tempo in Contrada Spagnola a Marsala che da tre giorni, a causa di una caduta, si trovava riverso per terra senza possibilità di rialzarsi autonomamente.

L’intervento è scattato grazie alla segnalazione da parte di un parente dell’uomo il quale da 2 giorni provava a contattarlo telefonicamente senza avere mai una risposta.

Insospettitosi contattava le Forze dell’Ordine che tempestivamente si portavano sul posto.

Con l’intervento dei Vigili del fuoco i Carabinieri guadagnavano l’accesso all’appartamento dove l’uomo vive da solo, trovando finestre aperte e luci accese.

Nei pressi della camera da letto riverso sul pavimento vi era l’uomo cosciente ma dolorante il quale asseriva di trovarsi in quella posizione da tre giorni circa a causa di una caduta. Soccorso immediatamente tramite intervento di personale sanitario veniva trasportato presso il locale pronto soccorso per le cure del caso veniva affidato ad un’amica che garantiva l’assistenza.

Una storia, fortunatamente a lieto fine, che poteva avere dei risvolti negativi se non vi fosse stato l’allarme del parente ed il tempestivo intervento dei Carabinieri e dei Vigili del fuoco.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala: la Polizia di Stato arresta due pregiudicati per tentato omicidio
Articolo successivoQuando Enrico Caruso fu fischiato a Trapani