Processo di appropriazione indebita per una candidata delle scorse

860

Era tra i candidati in una lista a sostegno di Daniela Toscano, A.M. di Erice di 43 anni e, secondo l’ipotesi accusatoria, si sarebbe appropriata di 600 euro che erano stati raccolti da alcuni candidati della lista per onorare il costo di uno spot pubblicitario andato in onda su una emittente locale. I fatti risalgono al maggio dello scorso 2017. Simone Vassallo, oggi consigliere comunale a Erice, aveva raccolto le quote di alcuni candidati ma A.M. si era offerta di effettuare il versamento della suddetta somma. Cosi Vassallo – in buona fede – consegnava l’importo alla stessa ma di tale bonifico sembra non esserci traccia, tanto che la emittente locale Telesud sollecitava il pagamento della fattura. Pertanto, lo stesso Vassallo Simone, appreso quanto sopra, dapprima chiedeva spiegazioni alla collega alla quale aveva consegnato la somma senza tuttavia ricevere riscontri nè tantomeno la restituzione, mentre in un secondo momento procedeva con una espressa diffida e poi con la presentazione della denuncia querela. Dopo le indagini preliminari la Procura di Trapani si è pertanto determinata per l’ipotesi accusatoria di appropriazione indebita di cui all’art.646 c.p. nei confroni di A.M. che è difesa dall’Avvocato Andrea Miceli. Ieri nel corso della fase dibattimentale dinanzi al Tribunale di Trapani – Giudice monocratico Dott. Gaspare Sammartano – è stato ascoltato lo stesso consigliere comunale costituitosi parte civile assistito dall’Avvocato Vincenzo Maltese del foro di Trapani, il quale ha confermato tutto quanto riportato in querela, nonchè l’ex assessore al Comune di Erice Luigi De Vincenzi che era candidato consigliere. Tutti gli altri testi – tra cui anche il sindaco Giacomo Tranchida al tempo candidato nella medesima lista per Erice – saranno ascoltati la prossima udienza che è stata fissata per il 14 febbraio 2022.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFratel Biagio: “mi ritiro nella montagna in preghiera e in digiuno a pane e acqua”
Articolo successivoL’A.Svi.Tur. dona cento mascherine a famiglie disagiate