Alcamo: al via il servizio di vigilanza e salvataggio per la spiaggia libera di Alcamo Marina

717

Ha preso il via, ieri, ad Alcamo Marina, il servizio di vigilanza e salvataggio, affidato dall’Amministrazione all’Associazione ONLUS – Società Nazionale di Salvamento sez. Alcamo C/Mare “per la sicurezza della vita sul mare”.

Il servizio di vigilanza e salvataggio per la stagione 2021 ha la durata di 60 giorni continuativi, con una postazione mobile e 6 postazioni fisse: una postazione nella zona Magazzinazzi/Petrolgas; una in Tonnara/Battigia; una in zona Catena; un’altra zona Casello; 2 postazioni zona Canalotto; ed ancora 4 passerelle di cui 2 in zona Canalotto, un’altra in zona Tonnara, l’ultima nella zona ex “Petrolgas”.

L’Associazione mette a disposizione 24 bagnini, di cui 12 per il servizio mattutino e 12 per quello pomeridiano, un gommone di salvataggio con motorizzazione fuori bordo con personale per la guida e un’ambulanza nei giorni festivi e prefestivi.

Nei tratti di litorale in cui non è garantito il servizio di salvataggio, sarà apposta la segnaletica, in piu lingue (italiano, inglese, francese e tedesco), con la dicitura: “ATTENZIONE-BALNEAZIONE NON SICURA PER MANCANZA DI SERVIZIO DI VIGILANZA E SALVATAGGIO”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGrande festa alla Villa Margherita per i nuovi giochi, bambini felici e tanta allegria
Articolo successivoMarsala. I Carabinieri eseguono una ordinanza di misura cautelare per maltrattamenti in famiglia