Castellammare, interpellanza su ZTL, strisce blu e bus navetta per la stagione estiva

1636

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il Consigliere Comunale di minoranza del gruppo Castellammare 2.0 Giovanni D’Aguanno, constatando una disorganizzazione gestionale da parte della Giunta e un’improvvisazione nell’indirizzare le attività di gestione e controllo del territorio, mettendo molto spesso in difficoltà chi dovrebbe espletare il servizio di vigilanza, nello specifico il V Sett. Comunale (comando di Polizia Municipale), ha presentato un’interpellanza. “Premesso che ormai per la terza stagione estiva consecutiva, dal giorno dell’insediamento, si percepisce – scrive il Consigliere –  un grave disagio da parte della giunta comunale nell’amministrare Castellammare; negli anni i cittadini e residenti del centro storico, così come le attività commerciali e gli operatori del settore turistico ricettivo, sono stati destinatari di decisioni improvvisate e contraddittorie. Ne è un esempio la gestione dei pass, il cui metodo di assegnazione cambiava quotidianamente, creando forti disagi ai cittadini, così che quella che poteva essere una soluzione al problema dei parcheggi selvaggi, migliorando la vivibilità dei residenti del centro storico, si è invece trasformata in una vera e propria odissea; la scorsa stagione è stata improvvisata una ZTL, ancora una volta senza concertare l’iniziativa, trascurando uno dei dettagli fondamentali per il corretto funzionamento della ZTL stessa, ovvero  la presenza del servizio “bus navetta”; anche quest’anno l’Amministrazione segna il passo e non c’è nessuna iniziativa che possa conciliarsi con le esigenze di turisti, operatori economici e residenti, tutti quanti lasciati in balia del traffico selvaggio”.

“Chiedo di conoscere: quali strategie – sottolinea D’Aguanno – intendono adottare il sindaco o l’assessore al ramo per migliorare la viabilità cittadina che nei mesi estivi crea spesso problemi di ordine pubblico; se per la stagione estiva in corso saranno attivate le strisce blu, se verrà attivata la ZTL ed eventualmente quale criterio sarà adoperato, in quale zona della città avverrà eventualmente la limitazione alla viabilità e se anche quest’anno sarà accantonato il servizio di bus navetta; se l’amministrazione ha individuato altre aree da destinare a parcheggio pubblico oltre quello di via Galileo Galilei (zona cimitero comunale).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente«Serve un patto per il futuro dell’informazione»
Articolo successivoRicercato in Francia entra clandestinamente in Italia: arrestato dalla Polizia di Stato