Superbonus 110%, Turano scrive al ministro Giorgetti: «Chiesto chiarimento sulle criticità»

492
«Ho chiesto l’autorevole intervento del ministro Giorgetti su alcune criticità del Superbonus 110%». Ad annunciarlo l’assessore alle Attività produttive della Regione siciliana Mimmo Turano nel corso di un webinar organizzato da ANCI Sicilia in collaborazione con l’Ordine degli ingegneri della Provincia di Palermo e l’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Palermo relativamente al “Superbonus” previsto dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 30 giugno 2022, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, interventi antisismici, installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.
«Il Superbonus del 110% – spiega Turano – è una agevolazione che ha avuto un’ampia risposta positiva ma numerose imprese segnalano che la presenza di vincoli delle Soprintendenze o altri divieti a livello comunale impediscono interventi di isolamento termico o acustico sulle facciate di edifici ricadenti nei centri storici delle città».
Per l’assessore alle Attività produttive, salvaguardare l’aspetto dei nostri centri storici e consentire il più ampio accesso alla misura sarebbe possibile consentendo l’ammissibilità al beneficio dell’intonaco termoisolante, una soluzione leggera, economica e versatile che potrebbe egregiamente sostituire il cosiddetto “cappotto termico”.
«Mi auguro che dal Mise possa arrivare presto un chiarimento su queste criticità», conclude Turano.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Aggrediscono un passante per impossessarsi del suo smartphone
Articolo successivoCefalù. Terrazzamento in cemento di fronte i Faraglioni, 9 denunciati VIDEO