Surdi: “Grazie all’intervento coordinato dalla Prefettura e dal dipartimento della Protezione Civile Regionale si è riusciti a sventare ogni pericolo per le abitazioni”

1190

Da ieri nel tardo pomeriggio e per tutta la notte un incendio, a partire da via per Monte Bonifato, ha interessato il lato nord ovest del Monte Bonifato, la fascia pedemontana e poi a causa del vento si è spinto verso la zona Fastuchera; per fortuna non ci sono stati danni a cose e persone, mentre non sono ancora quantificabili i danni alla montagna.

In un comunicato del Comune di Alcamo le dichiarazioni del Sindaco Domenico Surdi “è stato domato l’incendio che, da ieri, ha colpito la nostra bellissima montagna; per tutta la notte le fiamme hanno interessato una vasta zona del Monte Bonifato lambendo le case, ma grazie all’intervento coordinato dalla Prefettura e dal dipartimento della Protezione Civile Regionale si è riusciti a sventare ogni pericolo per le abitazioni”.

Continua il Sindaco “ancora stamattina i canadair sono in funzione per bonificare le aree e spegnere gli ultimi focolai; mentre da ieri hanno lavorato incessantemente i Vigili del Fuoco locali, provinciali e provenienti da Partinico e San Giuseppe Jato, oltre ai nostri vigili urbani, la Croce Rossa, la Protezione Civile e le associazioni di volontariato”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMorto Mazzara, “u ntisu” di Dattilo
Articolo successivoPonte sul torrente Misiliscemi, opera da 2,5 milioni di euro a carico dell’ANAS