Blitz a Piazzale Ilio nella notte, scovato mercato del pesce abusivo

696

Stanotte, alle 3, blitz della Polizia Municipale di Trapani, della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza in Piazzale Ilio che, da qualche tempo, era diventato un mercato notturno abusivo di pesce. Centinaia le segnalazioni giunte negli ultimi mesi a proposito dei rifiuti di ogni tipo abbandonati nei pressi del palazzetto dello sport e tra le aiuole, le cui tracce portavano a ditte mazaresi del settore. Alle operazioni di bonifica disposte dal Comune si è aggiunta la personale denuncia del sindaco Giacomo Tranchida alla Polizia Giudiziaria. Sul posto, si trovavano 4 furgoni isotermici provenienti da Mazara del Vallo, 8 rigattieri (4 con posteggio e 4 con negozio). Sanzionata anche un’autovettura priva di revisione. Sequestrate 4 cassette di gambero bianco, 2 cassette di sarde e del tonno la cui tracciabilità è in fase di accertamento.

«Chi sporca la città paga e senza sconti – il lapidario commento del sindaco Tranchida -. La Trapani degli onesti non può essere mercanteggiata da abusivi e soggetti senza scrupoli. Il nuovo mercato del pesce darà la possibilità, a chi lo vorrà, di guadagnarsi il pane in maniera ordinata e sicura. Di certo, Piazzale Ilio assieme alla zona del porto peschereccio non potrà essere ancora terra di nessuno. Ora si procederà alla bonifica totale dell’area, fortemente inquinata da soggetti senza scrupolo ed amore per il territorio».

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Trasportano droga con veicolo attrezzato: arrestati dalla Polizia di Stato VIDEO
Articolo successivoAgli arresti domiciliari senza cibo. Ci pensano i carabinieri e la croce rossa