TH Alcamo perde, ma esce a testa alta dal Pala Cus

482

La Th Alcamo perde il derby con il Cus Palermo per 31-27, (13-11) ma esce a testa altissima dal Pala Cus al termine di un match equilibrato, ben giocato dalla giovane formazione Alcamese.

Th Alcamo praticamente avanti per tutto il primo tempo, anche con due reti di vantaggio, con Scire’, Cicirello e Saitta a perforare la difesa palermitana.
Venti minuti di buona pallamano per Alcamo che in difesa tiene bene, in particolare il duo Aragona- Manno, anche se alla fine a fare la differenza sarà l’ala sinistra Testa .
Nel finale di tempo la Th Alcamo perde un paio di palloni di troppo e così prima arriva il pari del Cus e poi il vantaggio Palermitano, 13-11.
Nella ripresa il Cus Palermo sembra allungare, si porta anche sul più quattro, ma la Th Alcamo tira fuori carattere e determinazione e riesce a portarsi avanti 24-25 a sette minuti dalla fine.
Purtroppo la Th sul finale, complice due sette metri sbagliati, alcune decisioni arbitrali non proprio azzeccate e alcuni conclusioni sbagliate dai sei metri, danno il via al break decisivo del Cus Palermo che con Testa dall’ala infallibile, mette il sigillo a un derby, ancora una volta palpitante ed equilibrato come non mai.
Th Alcamo che ora è attesa dall’ultima partita di campionato sabato prossimo al Nuovo Pala Verga per concludere al meglio una stagione travagliata, che in questo finale sta mettendo in luce gli Under 18 chiamati a sostituire alcuni veterani fuori per infortunio.
Comunicato
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSalemi, nuovi pali dell’illuminazione pubblica
Articolo successivoImpastato e tutto quello che oggi resta