Livatino è beato, ad Agrigento la cerimonia solenne (VIDEO)

4289

Cerimonia solenne, nella cattedrale di Agrigento, per la beatificazione del giovane magistrato assassinato dalla mafia nel 1990. Sarà commemorato ogni 29 ottobre. L’omaggio di Francesco al Regina Coeli.

Ieri all’interno della Cattedrale di Agrigento la beatificazione del giudice Livatino, ucciso 30 anni fa dalla Stidda. Un esempio per magistrati e giovani, questo il pensiero comune dei siciliani, ma non solo, perché Livatino ha messo in evidenza come esistano giovani, molti, che possono lottare con competenza e cuore contro la sopraffazione e le ingiustizie. Naturalmente non si può non mettere in risalto l’aspetto interiore e religioso dell’azione di Livatino, che ha dato ancora più forza al suo operato.

Le interviste: cardinale Semeraro, Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho e Presidente della Regione Nello Musumeci.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVaccini, Musumeci: “Le nostre isole Covid free, turisti vi aspettiamo”
Articolo successivoDopo Màkari anche Ficarra e Picone con Netflix scelgono Castellammare del Golfo